Inseguimento corso Potenza Torino, italiano e senegalese bloccati dopo scambio di droga

Gli agenti avrebbero rinvenuto, a bordo dell’auto, un coltello a serramanico all’interno del cruscotto e un pezzo di crack sul tappetino lato passeggero.

poliziaSarebbe iniziato tutto da uno scambio di sostanza stupefacente.
Secondo quanto spiegato, un italiano di 37 anni avrebbe acquistato precedentemente da un cittadino senegalese una dose di droga, offrendogli poi un passaggio.
In base a quanto appurato, mentre procedevano a folle velocità nella notte in corso Potenza,  a fari spenti, e senza fermarsi ai semafori rossi, l’autovettura è stata intercettata dagli agenti del Commissariato “Madonna di Campagna”, che sono riusciti a fermarla in Largo Toscana. Alla guida dell’auto gli agenti avrebbero trovato un cittadino italiano, privo di patente di guida, poiché precedentemente sospesa; ed al lato passeggero un cittadino senegalese.
Il veicolo, inoltre, sarebbe risultato privo di copertura assicurativa e senza revisione.
Gli agenti avrebbero rinvenuto, a bordo dell’auto, un coltello a serramanico all’interno del cruscotto e un pezzo di crack sul tappetino lato passeggero. Per questo motivo, l’italiano è stato denunciato per possesso di oggetti atti ad offendere e sanzionato amministrativamente per le violazioni commesse, mentre, il cittadino senegalese di 36 anni, è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente, in suo possesso anche tre telefoni cellulari e un centinaio di euro in contanti.