Inseguimento e sparatoria Chiomonte Torino, ladri arrestati da Carabiniere

È accaduto la scorsa notte a Chiomonte (TO).

 

Protagonisti della vicenda un Carabiniere ed un gruppo di tre malviventi, a bordo di un’auto rubata.

 

Secondo la ricostruzione dei militari, la banda non si sarebbe fermata all’alt imposto dalle Autorità, sopraggiunte a bordo di una Gazzella. I tre, cercando di sfuggire al blocco, hanno quindi speronato la volante.

 

Subito alle loro calcagna, i Carabinieri sono sfrecciati all’inseguimento dei malviventi e, una volta riusciti a bloccarne l’auto, ne è scoppiato un breve scontro a fuoco. 

 

In base a quanto spiegato, uno sparo ha raggiunto alla gamba uno dei tre malviventi, rimasto lievemente ferito.

 

I tre uomini sono stati quindi arrestati e la loro auto sequestrata. All’interno del veicolo, infatti, sono stati ritrovati anche gioielli, denaro e computer precedentemente rubati in alta Val Susa.

 

Tra le accuse contestate ai malviventi, spiccano resistenza a pubblico ufficiale e rapina.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Sequestro negozio alimentari corso Brescia Torino, dal latte solidificato, agli sfiatatoi interni della caldaia a gas

Rapina gioielleria via Vandalino Torino, si cerca il rapinatore “maiale”

Ortaggi e gasolio per pagare le prostitute; è successo a Benevagienna, Cuneo: la crisi aguzza “l’ingegno

Falsi vigilantes Torino, fermata un’organizzazione illegale

Di Redazione