Inseguimento via Botticelli Torino, presunto ladro scatena caos strade cittadine

Carabinieri-300x220I Carabinieri della Compagnia Torino Oltre Dora hanno arrestato, alle 21, un uomo di 44 anni, abitante a Chieri per violenza, minaccia e resistenza a Pubblico ufficiale, e denunciato per guida senza patente, fuga a seguito di un incidente stradale con lesioni, porto abusivo di oggetti atti a offendere e possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli.

Secondo quanto spiegato, l’uomo, alle 19 circa, sarebbe stato notato, da un militare libero dal servizio, mentre transitava in via Ivrea angolo piazzale Romolo e Remo a bordo di un Fiorino, segnalato nei giorni precedenti come veicolo utilizzato per commettere furti su autovetture.

Il Carabiniere, a bordo della propria autovettura, avrebbe pedinato il furgone, in attesa che arrivassero i rinforzi, che sono arrivati poco dopo.

In base a quanto appurato, in via Botticelli, la pattuglia avrebbe cercato di fermare il mezzo, ma il 44enne avrebbe forzato il posto di controllo e avrebbe investito prima la macchina privata del Carabiniere e poco dopo un furgone Ford Transit.

Dopo l’impatto, il fuggitivo sarebbe stato bloccato, dopo una breve colluttazione con i Carabinieri. L’uomo avrebbe cercato di impugnare un coltello che custodiva nel vano porta oggetti del furgone. Sul furgone, i Carabinieri hanno sequestrato diversi strumenti da scasso. Dagli accertamenti l’uomo è poi risultato essere senza patente perché gli è stata revocata.

L’arrestato è stato accompagnato al San Giovanni Bosco” per essere vistato e dove i sanitari gli hanno riscontrato una piccola ferita lacero contusa e alcune escoriazioni alle mani”, giudicate guaribili 1 giorno. Il conducente del Ford Transit, medicato nello stesso ospedale, ha riportato una prognosi di 10 giorni per distrazione rachide cervicale”. L’arrestato sarebbe inoltre sospettato di messo a segno diversi furti su auto, avvenuti nei giorni scorsi in corso Giulio Cesare e Lungo Stura Lazio, vicino agli stabilenti di  C.N.H. industrial. (M.ram.)