Inventa aggressione di ignoti, ma è stata la compagna Asti, rischia il carcere per simulazione di reato

I Carabinieri, indagando su quanto successo, avrebbero scoperto che in realtà l'uomo sarebbe stato picchiato dalla compagna

carabinieriL’episodio è avvenuto presso l’Ospedale di Asti. Secondo quanto spiegato, un 59enne si è presentato al Pronto Soccorso con il naso rotto e varie contusioni.
In base a quanto appurato, ai medici l’uomo avrebbe detto di esser stato aggredito a scopo di rapina da ignoti.
I Carabinieri, indagando su quanto successo, avrebbero scoperto che in realtà l’uomo sarebbe stato picchiato dalla compagna che lo avrebbe accusato di aver speso i beni della famiglia.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here