Ladro dimentica documenti dentro auto Torino, arrestato

L’uomo avrebbe negato ogni addebito dichiarando di aver dimenticato i documenti dal tabaccaio quando era andato a comprare le sigarette

PoliziaPerdere o dimenticare i propri documenti nell’auto che stai rubando non è il massimo, eppure è ciò che è accaduto a un 39enne italiano.
Secondo quanto spiegato, era da poco trascorsa la mezzanotte, quando un residente in corso Toscana avrebbe sentito qualcuno tentare di mettere in moto un’auto senza riuscirci. Incuriosito, si è affacciato al balcone e avrebbe notato un uomo armeggiare all’interno della sua macchina. Sceso in strada per evitare il furto, avrebbe visto l’uomo allontanarsi e darsi alla fuga. Nell’abitacolo della sua auto, però, la vittima avrebbe rinvenuto, oltre a diversi arnesi, i documenti del fuggitivo: carta d’identità e tessera sanitaria.
In base a quanto appurato, questi ultimi avrebbero permesso agli agenti della Squadra Volante di rintracciare subito il reo, i poliziotti lo avrebbero trovato a letto nella propria abitazione dove era rientrato in fretta e furia.
L’uomo avrebbe negato ogni addebito dichiarando di aver dimenticato i documenti dal tabaccaio quando era andato a comprare le sigarette, cosa che comunque non avrebbe potuto fare. Dai successivi accertamenti, infatti, è emerso che l’uomo, con diversi precedenti a suo carico, era sottoposto agli arresti domiciliari. Il 39enne italiano è stato tratto in arresto per tentato furto ed evasione.
Foto: wikipedia.org