Lavori prolungamento innevamento Pragelato, il tesoretto olimpico aiuterà la Val Troncea

Sono iniziati i lavori per il prolungamento dell’innevamento programmato, in direzione Val Troncea, del Centro di Sci di Fondo ed anche per la realizzazione di 4 nuovi guadi permanenti

Sono iniziati i lavori per il prolungamento dell’innevamento programmato, in direzione Val Troncea, del Centro di Sci di Fondo ed anche per la realizzazione di 4 nuovi guadi permanenti di collegamento tra le sponde del torrente Chisone. Lavori finanziati dal primo stralcio del “tesoretto olimpico” (L. 65/2012) destinato agli interventi su Pragelato, per una cifra pari a 1,8 milioni di euro, che porteranno importanti benefici all’impianto olimpico del fondo, ai turisti e ai residenti.
L’implementazione, di circa 800 metri in direzione Val Troncea, dell’innevamento programmato lungo la bellissima pista di Sci di Fondo è un intervento fondamentale e strategico come evidenziato nel corso della stagione appena conclusa, particolarmente difficile proprio a causa della scarsità delle precipitazioni nevose naturali.
I lavori riguarderanno anche la realizzazione di 4 nuovi guadi permanenti che garantiranno un miglior collegamento tra le sponde del torrente Chisone che attraversa Pragelato conferendo alla località una caratteristica particolare. Un guado metterà in comunicazione l’area dei Trampolini del salto con il Centro Sportivo Rivets avviando gli indirizzi del Pragelato Natural Terrain (progetto di riqualificazione ad ampio respiro dell’area “trampolini”), poi a salire, verso la Val Troncea, altri tre guadi collegheranno l’ampia zona interessata dal campo da Golf con lo stadio del fondo e la pista di sci nordico rendendo più agevole la comunicazione tra i due versanti del Chisone con notevoli benefici anche per gli itinerari legati alle escursioni estive.