Legge Regionale sanzioni a bordo dei mezzi pubblici GTT Torino, le novità

Dal 1 gennaio è entrata in vigore una nuova normativa sulle sanzioni a bordo dei mezzi pubblici, a seguito dell’approvazione della Legge Regione Piemonte

Dal 1 gennaio è entrata in vigore una nuova normativa sulle sanzioni a bordo dei mezzi pubblici, a seguito dell’approvazione della Legge Regione Piemonte n. 16 del 31/10/2017 che con l’articolo 123 ha modificato l’articolo 20 della Legge regionale 4/1/2000 n. 1, “Sanzioni a carico degli utenti dei servizi di Trasporto Pubblico e procedure di applicazione”.
La novità più rilevante prevista dalla nuova normativa è l’introduzione di una sanzione di 45 euro qualora il pagamento venga effettuato entro 7 giorni. Sono state poi rese uniformi le sanzioni per tutti i sistemi di trasporto regionali (servizio urbano, suburbano ed extraurbano, metro, ferrovie). E’ stata estesa a tutti i servizi (compresi quelli extraurbani e ferroviari) la possibilità di regolarizzare a bordo il contratto di trasporto mediante il versamento diretto al controllore  di 25,00 euro più l’importo del normale biglietto a tariffa ordinaria. E’ stata inoltre confermato l’obbligo di validazione dell’abbonamento o della tessera di libera circolazione ogni volta che si sale su un mezzo pubblico.
In sintesi il quadro completo delle sanzioni attualmente in vigore.
Utente sprovvisto di valido e idoneo titolo di viaggio
Euro 25,00 in caso di regolarizzazione a bordo, cioè se si paga direttamente al controllore
Euro 45,00 se il pagamento avviene entro 7 giorni
Euro 90,00 se il pagamento è effettuato entro 60 giorni
Euro 270,00 + spese di procedimento (euro 5,16 + spese postali) se il pagamento avviene dopo 60 giorni
Per il servizio urbano, suburbano, extraurbano e metropolitana occorre aggiungere il pagamento di 1,50 euro pari al costo del biglietto ordinario; per il servizio ferroviario occorre aggiungere il pagamento della tariffa ordinaria calcolata dalla stazione di partenza a quella di arrivo.
Abbonamento o tessera di libera circolazione nominativa dimenticati
Euro 16,50 (euro 1,50 + euro 15,00 di spese di procedimento) se il pagamento della sanzione avviene entro 7 giorni
Euro 30 (comprese spese di procedimento di euro 15) se il pagamento della sanzione avviene dopo 7 giorni.
Gli abbonati o possessori di tessera di libera circolazione dovranno dimostrare agli uffici aziendali che hanno diritto alla riduzione della sanzione.
Mancata validazione abbonamento o tessera di libera circolazione nominativa
Euro 1,50 in caso di regolarizzazione a bordo (cioè se si paga la sanzione sul momento al controllore) e se il pagamento avviene entro 7 giorni
Euro 15,00 + spese di procedimento (euro 5,16 + spese postali), se il pagamento della sanzione si effettua dopo 7 giorni
Sanzioni per danneggiamenti del mezzo
Euro 90,00 + risarcimento del danno, se il pagamento della sanzione viene effettuato entro 60 giorni
Euro 270,00 + risarcimento del danno + spese di procedimento (euro 5,16 + spese postali) se il pagamento della sanzione avviene dopo 60 giorni.
Foto: wikipedia.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here