Liceo Pascal Giaveno, ritorno a scuola “freddo” per gli studenti; la preside: “Riparazioni eseguite, gli studenti sanno che possono contare su di me”

È stato un ritorno “glaciale” tra i banchi, quello che oggi ha atteso gli studenti dell’istituto d’istruzione superiore Blaise Pascal di Giaveno. Come segnalano alcuni ragazzi, l’impianto di riscaldamento dell’istituto giavenese era guasto al momento dell’arrivo degli studenti, intorno alle 8, per cause non ancora note. Secondo alcune fonti interne, la temperatura iniziale dello stabile era 0 C°.

 

Così, per una mattinata intera, la temperatura dello stabile è stata di poco differente a quella esterna, anche a causa dello spegnimento della caldaia durante i giorni delle vacanze di carnevale, che ha contribuito a rendere il clima veramente rigido.

 

Il guasto alla caldaia è stato risolto nella tarda mattinata, cambiando però di poco la situazione climatica. La causa del guasto è da ricondursi ad un problema di alimentazione dell’impianto, a quanto pare comune per l’impianto di riscaldamento del “Pascal”.

 

Interpellata a proposito, la preside dell’istituto, Carmelina Venuti, ha dichiarato: “Le riparazioni sono state eseguite rispettando i tempi di routine usuali per questi procedimenti. La richiesta di riparazione della caldaia era stata avanza dalla Provincia che si è attivata immediatamente per ripararlo. Mi dispiace per gli studenti che hanno dovuto patire il freddo, ma sappiano che possono sempre contare su di me.”.

 

Malgrado le dichiarazioni concilianti, continua il “periodaccio” dell’istituto superiore valsangonese, già nell’occhio del ciclone (insieme al Vittorini di Grugliasco) per presunte irregolarità strutturali. Ed aumenta il malcontento degli studenti.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

Matteo Maero