Lite dentro bar Rivalta, minacce furiose per birra negata

I Carabinieri di Orbassano hanno arrestato a Rivalta un uomo con l'accusa di tentata estorsione aggravata, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato

I Carabinieri di Orbassano hanno arrestato a Rivalta un uomo con l’accusa di tentata estorsione aggravata, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. Secondo quanto spiegato, era entrato in un bar e qui avrebbe cominciato a dare di matto quando si è sentito negare una birra gratis dal gestore.
In base a quanto appurato, a quel punto lo avrebbe minacciato di morte, brandendo una cinghia in metallo, picchiandolo ripetutamente. L’uomo, alla vista dei Carabinieri e vigili intervenuti sul posto e richiamati per il caos che ne era derivato nel locale, si sarebbe scagliato verso di loro provocando lesioni stimate tra i quattro e i cinque giorni per le tumefazioni riportate. Voleva sottrarsi all’arresto, ma è stato tutto inutile.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here