Lite tifosi Juventus-Fiorentina, alterco scoppiato in autogrill

I quattro, tre uomini e una donna, sono stati arrestati per porto abusivo di armi in concorso.

PoliziaQuattro tifosi juventini sono stati tratti in arresto dalla D.I.G.O.S. della Questura di Torino. Secondo quanto spiegato, intorno alle ore 18, presso l’area di servizio “Turchino Est”, lungo l’autostrada A26, un gruppo di tifosi fiorentini proveniente dalla Toscana a bordo di pullman sarebbe stato insultato da quattro tifosi juventini. Nel corso del diverbio, i supporter bianconeri avrebbero estratto dall’auto una mazza da baseball, allontanandosi poi, senza passare alle vie di fatto, per timore del sopraggiungere della Polizia di Stato allertata dai tifosi avversari. Poco dopo, ripreso il tragitto, il pullman dei tifosi viola sarebbe stato bersaglio di un lancio di sassi, verosimilmente da parte dei quattro tifosi bianconeri. Le ricerche dei quattro da parte della D.I.G.O.S. e della Polizia Stradale ha portato a loro rintraccio in tangenziale. All’interno dell’autovettura, immediatamente perquisita, gli agenti della Polizia di Stato avrebbero rinvenuto: due pistole calibro 7,65; una mazza da baseball, un passamontagna, due caschi, un coltello da caccia. I quattro, tre uomini e una donna, sono stati arrestati per porto abusivo di armi in concorso. (m.ram.) Foto in evidenza: wikipedia.org