Manifestazione FIOM Torino 9 aprile 2013, punto di ritrovo, orario, info

La Federazione Italiana Operai Metalmeccanici, sindacato affiliato alla CGIL ed operante nella tutela dei lavoratori del settore metallurgico, ha svolto una ricerca statistica basata sull’analisi del la situazione del mercato del lavoro negli ultimi 4 anni.

 

I dati hanno considerato la situazione di 406 aziende dal 2008 ad oggi, arrivando ad evidenziare come siano state dichiarate fallite ben il 31,7% delle imprese campione negli ultimi 4 anni. In calo anche i lavoratori, che nel medesimo lasso di tempo sono passati da 56.125 a 42.000.

 

Per protestare contro tale situazione, la FIOM ha organizzato per il 9 aprile una manifestazione alla quale parteciperanno i rappresentanti di aziende in crisi come Viberti, De Tomaso, Berco, Beltrame ed una delegazioni di operai Fiat.

 

ll tema della sollevazione sarà ancora una volta il diritto al lavoro legato alla situazione contrattuale dei lavoratori, rispetto alle aziende del Torinese.

 

Federico Bellono, segretario provinciale della FIOM, ha affermato: “Con questa manifestazione vogliamo ribadire la nostra assoluta opposizione ai licenziamenti e chiedere alla politica e alle istituzioni di farsi carico dei problemi dei lavoratori e delle migliaia di persone che in questi anni il lavoro l’hanno perso. (…) Inoltre, come giustamente le imprese reclamano il pagamento dei crediti da parte della pubblica amministrazione, così occorre estendere gli strumenti di tutela del lavoro e del reddito, iniziando con il rifinanziamento della cassa integrazione in deroga e dei contratti di solidarietà, che garantirebbero un sostegno al reddito alle persone in difficoltà per traghettarle oltre questo periodo di crisi.”.

 

Il corteo di protesta partirà alle 9 da piazza Arbarello e si concluderà alle 11 davanti a Palazzo Lascaris, sede della Regione Piemonte.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

.
Leggi anche

Pinerolo, petizione anti-chiusura consegnate le firme della ospedali di Pomaretto e Torre Pellice. Ma la situazione non migliora

 Di Redazione