Manifestazione No Tav Cantiere Chiomonte, oltre quaranta denunce e un poliziotto ferito

Alla fine sono 48 le persone denunciate, ma il bilancio parla anche di un poliziotto rimasto ferito durante gli scontri

Giornata intensa quella di ieri in Valle di Susa. La manifestazione del movimento No Tav si è svolta nonostante la pioggia e ha portato a tafferugli con le Forze dell’Ordine dopo che un gruppo è riuscito ad entrare nella zona rossa vicino al cantiere.
Al lancio di pietre e bombe carta le Forze dell’Ordine hanno risposto con i lacrimogeni. Alla fine sono 48 le persone denunciate, ma il bilancio parla anche di un poliziotto rimasto ferito durante gli scontri.
Nelle sedi istituzionali procedono, intanto, le cose per far partire i lavori per l’opera e dal Ministero dell’Interno fanno sapere che non ci sarà tolleranza verso chi delinque.
Foto: Archivio

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here