Manifesti Pro Vita Rivalta, le parole del Sindaco

Nei  giorni  scorsi  sono  apparsi  nelle  bacheche  delle  affissioni  comunali  di  Rivalta,  alcuni manifesti  dell'associazione "Pro Vita"

Nei  giorni  scorsi  sono  apparsi  nelle  bacheche  delle  affissioni  comunali  di  Rivalta,  alcuni manifesti  dell’associazione “Pro Vita” che  raffigurano  un feto nel  grembo  materno  con  la  scritta  “Tu eri così a 11 settimane”.
Alcuni cittadini hanno voluto segnalare la questione all’amministrazione  comunale, che ha subito preso le distanze dall’iniziativa.
Ieri, il Comune ha emesso una nota: “Pur rispettando l’opinione  di  tutti  e  garantendo  la  libertà  di espressione, esprimiamo una netta contrarietà verso il messaggio veicolato dalla campagna. L’immagine e le parole puntano il dito contro la scelta di tante donne e di tante coppie, senza conoscere le storie e le motivazioni che sono alla base di quella scelta. Oltretutto, la campagna dei manifesti comparsi a Rivalta colpevolizza e scarica tutta la responsabilità di un’interruzione di gravidanza sulla donna, senza riflettere su quanto sia difficile il  percorso che porta una persona a scegliere di abortire e senza immedesimarsi nei panni di tutte quelle donne che hanno subito un aborto spontaneo. Nei prossimi giorni il Sindaco sarà nei mercati per una campagna di informazione sulla legge vigente”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here