Manutenzione aree cani Nichelino, presto una app per le segnalazioni

Stanno partendo in questi giorni i sopralluoghi per i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria delle aree cani cittadine

Stanno partendo in questi giorni i sopralluoghi per i lavori di manutenzione ordinaria e straordinaria delle aree cani cittadine. «Saranno verificate le situazioni di tutte le aree cani del territorio – afferma l’assessore alle Politiche animaliste Fiodor Verzola – Invito però i proprietari alla loro corretta fruizione: occorre il giusto rispetto verso quello che è un bene pubblico, e quindi di tutti. I padroni sono sempre responsabili del comportamento dei loro cani e anche in quelle aree vige l’obbligo della raccolta delle deiezioni canine. Inoltre se un cane scava una buca, il terreno va ripristinato per evitare che un altro, di dimensioni magari diverse, si faccia poi male». A breve tutti i cittadini potranno fare segnalazioni riguardanti le aree cani direttamente all’app “Municipium”.
«Nell’app sarà inserita una sezione specifica sulle aree cani – aggiunge Verzola – Non solo: sono partiti servizi di controllo in borghese per sanzionare le pratiche scorrette ed è al vaglio una riforma del regolamento che norma l’utilizzo delle aree dedicate ai cani». Intanto sta nascendo una nuova area cani, la più grande di Nichelino. «Si trova nei pressi di via Debouche e sarà utilizzata anche per iniziative specifiche – dice ancora l’assessore – Avrà un entrata a “bussola”, ovvero un doppio ingresso come quello delle banche, in modo che i cani possano entrare senza che quelli già all’interno scappino”. Quella di via Debouche è la penultima area cani del territorio nichelinese.
«L’ultima sarà realizzata nei giardini di via Trento – conclude Verzola – Poi tutto il territorio cittadino sarà coperto, e se i proprietari rispetteranno le regole, non servirà nemmeno più la manutenzione straordinaria perché basterà quella ordinaria”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here