Marijuana in casa Torino, scoperta coltivazione grazie a YouPol

Gli agenti della Squadra Volante giunti sul posto immediatamente, esaminando l’edificio in questione, avrebbero notato la presenza di alcune piante di canapa sul balcone di un alloggio al primo piano

Mercoledì scorso è giunta segnalazione anonima alla Centrale Operativa, tramite YOUPOL l’Applicazione della Polizia di Stato finalizzata a favorire le denunce di episodi di bullismo o di spaccio di sostanze stupefacenti,  di una probabile coltivazione in casa di cannabis all’interno di un appartamento.
Secondo quanto spiegato, gli agenti della Squadra Volante giunti sul posto immediatamente, esaminando l’edificio in questione, avrebbero notato la presenza di alcune piante di canapa sul balcone di un alloggio al primo piano. All’interno dell’appartamento, in uso ad un cittadino italiano, incensurato, gli agenti avrebbero rinvenuto e sequestrato altre 3 piante, per un totale complessivo di 7, dall’altezza fino al metro e mezzo. All’interno di uno scrigno in legno custodito dal giovane in salone sarebbero state poi trovate 9 bustine in cellophane trasparente vuote (utili per il confezionamento dello stupefacente) ed una con dei semi di canapa all’interno. In cucina, un opuscolo sui diversi tipi di pianta da canapa dal principio attivo ben al di sopra della soglia massima consentita per legge.
Il cittadino italiano responsabile della coltivazione delle piantine è stato tratto in arresto per detenzione di sostanza stupefacente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here