Marijuana corso Vigevano Torino, fermato 26enne

Il ventiseienne, irregolare sul territorio italiano e con precedenti di Polizia è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente

Gli agenti della Squadra Volante avevano intercettato un appartamento nel quale si celava con molta probabilità sostanza stupefacente, a causa del forte odore che si percepiva fuori la porta di accesso dell’alloggio di corso Vigevano.
Secondo quanto spiegato, dopo aver bussato insistentemente, un cittadino straniero ha aperto la porta, ma una volta visti gli agenti, avrebbe tentato invano di richiudere la porta davanti a se.
In base a quanto appurato, all’interno di questo piccolissimo monolocale, completamente in disordine, il ragazzo, un cittadino nigeriano di 26 anni, avrebbe nascosto sostanza stupefacente in diversi punti dell’appartamento. Quasi 200 grammi di marijuana sarebbero stati nascosti in camera da letto all’interno di un armadio, in cucina dietro il forno a microonde era celato un sacchetto in plastica contenente altri grammi della stessa sostanza e una bilancia con tracce di marijuana, mentre all’interno del portafogli del fermato sarebbero stati detenuti quasi 400 euro in contanti. Il ventiseienne, irregolare sul territorio italiano e con precedenti di Polizia è stato arrestato per detenzione di sostanza stupefacente.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here