Marijuana in garage Cascine Vica Rivoli, oltre 250 chili di sostanza nascosta sotto casa

La qualità dello stupefacente potrebbe essere l’Amnesia Haze che ha uno dei più potenti effetti psichedelici in circolazione, con una percentuale di THC vicina al 20%.

polizia-4Personale della Sezione Antidroga della Squadra Mobile di Torino ha tratto in arresto un cittadino italiano di 45 anni, ritenuto responsabile della illecita detenzione di oltre 255 kg di Marijuana.
Secondo quanto spiegato, il tutto ha preso spunto da una segnalazione di un cittadino residente nel Comune di Rivoli, insospettito da una serie di movimenti nei dintorni di un complesso residenziale in zona Cascine Vica.  Dagli elementi raccolti, sulla via in questione si sarebbe riscontrato anche il tipico odore della marijuana, che sarebbe fuoriuscito dal locale interrato, verosimilmente a seguito del caldo dei giorni scorsi. La sera del 12 giugno personale della Sezione Antidroga, durante un servizio di osservazione, avrebbe notato l’arrivo di un Fiat Ducato noleggiato che entrava all’interno del garage.
In base a quanto appurato, a quel punto, sarebbe scattato il controllo al furgone e nel box, che avrebbe consentito di rinvenire 50 sacchi neri dell’immondizia colmi di marijuana per un peso complessivo di oltre 255 Kg.
Dalle analisi chimiche effettuate dal locale Gabinetto Interregionale di Polizia Scientifica, è risultata una marijuana di ottima qualità e ricca di inflorescenze tali da potenziarne il principio attivo. La qualità dello stupefacente potrebbe essere l’Amnesia Haze che ha uno dei più potenti effetti psichedelici in circolazione, con una percentuale di THC vicina al 20%.
Dai primi accertamenti posti in essere non si esclude che la sostanza stupefacente, il cui valore al dettaglio si aggira attorno ai 2 milioni di euro, fosse destinata al mercato cittadino per lo spaccio al minuto delle zone di San Salvario e del Quadrilatero romano dove sono stati effettuati dei sequestri al minuto della stessa sostanza (con elevato principio attivo).

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here