Marijuana in casa Torino, Carabinieri intervengono per un malore e scoprono due piccole serre

Il forte odore di stupefacenti ha fatto scattare una perquisizione d’iniziativa, che ha consentito di rinvenire alcuni spinelli già confezionati, 10 vasetti contenenti marijuana essiccata, 80 grammi della stessa sostanza sparsi nelle stanze, nonché nella camera da letto dell’uomo due artigianali serre per la produzione di marijuana

truffaLa notte scorsa, su segnalazione al 112, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile del Comando Provinciale di Torino sono intervenuti in un’abitazione del centro cittadino, dove era stato segnalato il presunto malore del proprietario.
Secondo quanto spiegato, i militari dell’Arma, una volta entrati in casa, hanno identificato un uomo in stato confusionale. Il forte odore di stupefacenti ha fatto scattare una perquisizione d’iniziativa, che ha consentito di rinvenire alcuni spinelli già confezionati, 10 vasetti contenenti marijuana essiccata, 80 grammi della stessa sostanza sparsi nelle stanze, nonché nella camera da letto dell’uomo due artigianali serre per la produzione di marijuana, munite di un impianto di areazione, 46 piante di marijuana di varie altezze, fertilizzanti, strumenti per la coltivazione e appunti vari con le istruzioni per la coltivazione fai da te.
L’occupante è stato prima accompagnato all’Ospedale Molinette, dove dopo le cure del caso è stato dimesso per un’intossicazione da cannabis, e subito dopo, arrestato per possesso e produzione di droga.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here