Migrante espulso Ivrea, lista dei precedenti e minacce

Stando alle ricostruzioni, sarebbero state anche trovate sui muri del carcere scritte inneggianti lo Stato Islamico.

aggAvrebbe voluto, secondo le indagini, sgozzare americani ed inglesi e oggi è stato espulso con un volo dritto in Marocco.
Secondo quanto spiegato, si tratta, come informa il Viminale, di un cittadino marocchino 38enne, detenuto per reati comuni, “emerso all’attenzione nell’ambito del monitoraggio all’interno delle carceri”.
In particolare, l’uomo sarebbe stato sotto stretta osservazione perché, nel settembre del 2014 nel carcere di Ivrea, avrebbe guidato le intemperanze di un gruppo di reclusi stranieri, minacciando un’azione terroristica nella città.
Stando alle ricostruzioni, sarebbero state anche trovate sui muri del carcere scritte inneggianti lo Stato Islamico.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here