Misuratori velocità corso Primo Levi Rivoli, due lettori “continuano a non essere tarati correttamente”

Di seguito le segnalazioni inviate da due lavoratori alla nostra Redazione (redazione@cronacatorino.it) in merito ai misuratori di velocità in corso Primo Levi a Rivoli.

 

CORSO PRIMO LEVI – ”Abbiamo letto il vostro articolo sui misuratori -scrivono i lettori, – e siamo stati attenti dovendo transitare spesso per quel corso”.

 

LIMITE SBALLATO – ”Il tachimetro del furgone  – spiegano i due cittadini, – segnalava che procedevamo a 40km/h in una zona dove il limite rilevato dagli strumenti preposti al controllo è 50 km/h.

– “Il misuratore, tuttavia, segnalava 44 km/h – continuano, – un errore un po’ troppo ampio specie se il progetto è di piazzare degli autovelox.”

 

IN CONCLUSIONE – ”Sarebbe l’ideale che l’amministrazione decidesse di controllare questi misuratori per far star più tranquilli noi che lavoriamo. Prendere una eventuale multa pur stando nei limiti non sarebbe sicuramente una bella cosa”.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Misuratori velocità corso Primo Levi Rivoli Torino, un lettore: “Non sono tarati correttamente”

Baracca rom lungo Po Torino corso Casale, foto e indignazione di un lettore: “Quando risolveranno la situazione?”

Strada dissestata corso Tazzoli Torino, l’indignazione di un lettore: “Sembra di essere in una zona di guerra”

Di Redazione