Morto ex consigliere comunale Alberto Musy, il decesso dopo 19 mesi di coma

Il decesso è avvenuto questa notte dopo 19 mesi di coma. L’ex consigliere comunale Alberto Musy  era stato ferito in un agguato nel marzo del 2012.

.

LA VICENDA – Il politico torinese era stato aggredito nel cortile della sua casa e ferito da dei colpi di pistola il 21 marzo 2012.

– Diciannove mesi di coma e una vicenda che non trova ancora una parola fine. La vittima lascia la moglie e quattro figlie.

.

IL PROCESSO – Le lunghe indagini hanno portato all’arresto di un sospettato, ma che si è sempre dichiarato innocente.

– Proprio oggi è in calendario una nuova udienza del processo, ma non è escluso un rinvio.

.

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

.

Leggi anche:

Morto ex questore Faraoni Torino, combatteva contro una grave malattia

Ritrovato Daniele Mancuso: lo studente scomparso era in Francia e sta bene

Agguato Musy via Barbaroux Torino, fermato un sospetto

Di Redazione