Morto uomo Carnevale di Ivrea, spirato aranciere di 35 anni

Un momento di festa per una città finito in disgrazia.

 

Secondo quanto riferito dagli uomini del 118, la tragedia si è verificata durante la tradizionale ‘battaglia delle arance’ del Carnevale di Ivrea. 

 

Tra i partecipanti alla ricorrenza, che secondo la leggenda vuole rievocare la sollevazione del popolo dopo che una giovane promessa sposa, Violetta, aveva decapitato il tiranno che reclamava da lei lo ius primae noctis, vi era anche un aranciere di 35 anni. 

 

L’uomo, P.B.,  si trovava a bordo uno dei carri storici quando improvvisamente si è sentito male.

 

In suo soccorso è subito intervenuta un’infermiera presente alla battaglia  ma, purtroppo, sia i suoi sforzi, che quelli dei volontari del 118 subito sul posto, sono stati vani.

 

Nonostante la corsa contro il tempo, infatti, il 35enne è spirato prima di raggiungere l’ospedale, presumibilmente per un attacco cardiaco.  

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Uomo caduto nel Po Torino, è morto l’avvocato dirigente di un Club Canottieri

Di Redazione

Foto: wikipedia.it