No Tav, spedite lettere minatorie al sindaco di Susa, di Chiomonte e alla presidente di Ascom Susa

Non c’è stata alcuna rivendicazione per le lettere minatorie spedite al sindaco di Susa, di Chiomonte e alla presidente dell’Ascom di Susa. Gesti insensati che richiamano l’attenzione su quanto sia ancora alta la tensione relativa al cantiere per la Torino-Lione.

 

SUSA – La prima lettera è stata recapitata in giornata al sindaco di Susa, Gemma Amprino, da sempre favorevole al progetto della TAV. Conteneva minacce e una “strana” polvere bianca.

– Secondo quanto riferito dalle Forze dell’Ordine, gli autori del gesto hanno invitato il Primo Cittadino a dimettersi, aggiungendo che lei non può permettersi di decidere per tutta la Valle.

– La frase con la quale si apre la lettera, “Il primo avviso e’ scaduto. Adesso passeremo ai fatti”, è indicativa di quanto l’attività svolta da Gemma Amprino in questi anni sia andata a scontrarsi con estremisti non a favore del progetto dell’Alta Velocità ferroviaria.

– Per la minaccia non c’è stata comunque, ad ora, alcuna rivendicazione; si tratta per altro dell’ennesima protesta compiuta nei confronti di chi opera per la costruzione della struttura.

 

CHIOMONTE – La seconda lettera è stata indirizzata al Sindaco Renzo Pinard, già protagonista di battaglie a favore dell’Alta Velocità. A differenza però di quanto successo a Susa, qui la busta non è stata aperta.

Non è il primo tentativo di minacce ricevuto dall’energico Primo Cittadino di Chiomonte. Il 13 novembre scorso, infatti, un’altra lettera minatoria era arrivata a pochi giorni dalla distruzione di metà della vigna del chiomontese, suscitando notevole scalpore.

 

ALBERGO NAPOLEON – L’ultima lettera è stata inviata alla presidente dell’Ascom di Susa e proprietaria dell’Hotel Napoleon, dove dormono al momento le Forza dell’Ordine impegnate al Cantiere della Torino-Lione.

 

Sui tre gesti indagano i Carabinieri; per ora i sospetti sono orientati sulle frange estremiste del movimento No Tav.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Parcheggi selvaggi Torino e controlli Polizia locale con auto detector, elenco vie pattugliate questa settimana

Autovelox e telelaser Torino, elenco nuove postazioni fisse attive da lunedì a domenica

Dramma suicidio Torino, ieri tre casi in una mattinata. Alla base patologie di salute e depressione

 

A.G.

1 COMMENTO

Comments are closed.