Nocciole rubate Refrancore, scoperti circa 10 quintali

Tutta la refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari, mentre l’uomo veniva denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di ricettazione.

carabinieriI Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Asti hanno denunciato un cittadino albanese per la ricettazione di un grosso quantitativo di nocciole provento di un furto perpetrato nei giorni scorsi a Refrancore.
Secondo quanto spiegato, l’uomo, nel corso di un normale controllo alla circolazione stradale, veniva fermato nel primo pomeriggio nel concentrico di Refrancore a bordo della sua Audi A4, all’interno della quale i militari rinvenivano stipati 15 sacchi di nocciole per un totale di 10 quintali circa. Richiestegli informazioni sulla provenienza e la destinazione del materiale, l’uomo avrebbe fornito risposte vaghe e poco convincenti, insistendo sul fatto che lui era un commerciante e che si occupava della vendita di tali frutti.
In base a quanto appurato, gli accertamenti eseguiti dai militari portavano invece in direzione opposta ed in particolare avrebbero consentito di stabilire che i sacchi delle nocciole rinvenuti erano quelli trafugati nottetempo lo scorso 19 ottobre da una cascina di Refrancore.
Alla luce di ciò, dopo il formale riconoscimento, tutta la refurtiva veniva restituita ai legittimi proprietari, mentre l’uomo veniva denunciato all’Autorità Giudiziaria per il reato di ricettazione.