Nuove Guardie Ambientali Trofarello, iniziativa contro i vandali e chi inquina

Sono sette i vigilantes in divisa verde che in questa fase sperimentale si occuperanno di educare i "furbetti", ma potranno anche multare.

Troppi atti di vandalismo e di inquinamento di rifiuti e il Comune si dota di guardie ambientali. Palazzo Civico ha infatti avviato una convenzione con Italcaccia, per avere i servizi del Corpo zoofilo che pattuglierà specialmente le zone parco.
Sono sette i vigilantes in divisa verde che in questa fase sperimentale si occuperanno di educare i “furbetti”, ma potranno anche multare. Durante la presentazione del progetto, che durerà per il momento un anno, il Sindaco Gian Franco Visca, ha spiegato:”Non sono dei gendarmi in divisa. Il loro compito sarà garantire la presenza sul territorio per riportare l’educazione e il rispetto della città»”. Questo per zittire le polemiche di chi ha bollato le guardie ambienitali come nuovi sceriffi.
Entreranno in servizio già da questa settimana, avendo già chiari quali siano i punti maggiormente sensibili da monitorare con particolare attenzione. Si parte da tre zone specifiche: il parco di via Oddino Morgari, quello del San Gian e l’area verde di via Garibaldi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here