Nuovi parcheggi Torino, le novità

Approvata dal Consiglio Comunale, nella serata di ieri, una delibera con la quale diversi siti della città, messi a bando per la realizzazione di parcheggi pertinenziali

Approvata dal Consiglio Comunale, nella serata di ieri, una delibera con la quale diversi siti della città, messi a bando per la realizzazione di parcheggi pertinenziali, vengono stralciati dal piano.
Dei 20 siti presi in considerazione, si è giunti alla pubblicazione di bando per 18 di essi. Per 12 di questi, la gara è andata deserta. Per i restanti sei vi è stata un’aggiudicazione ma, per quattro (area Saint Gobain, corso Allamano, via Salbertrand, corso Giulio Cesare) si è già provveduto alla revoca dell’aggiudicazione a causa della rinuncia a proseguire nella realizzazione da parte dei soggetti assegnatari, dopo loro verifica del mercato immobiliare locale. Per il sito di corso Marconi e piazza Lagrange, l’Amministrazione ha riconsiderato i progetti alla luce dei vincoli ambientali e dell’opposizione di comitati di cittadini. Per due siti (corso Stati Uniti e piazza Respighi) non era stata avviata alcuna procedura di assegnazione.
La scelta di stralciare i siti dal piano dipende inoltre da criteri legata alla poca appetibilità economica degli interventi, dal contesto ambientale, da potenziali incompatibilità della rete viaria, dall’elevato impatto sociale dei cittadini, dal rischio archeologico del sottosuolo di alcune località individuate.
Foto: wikipedia.org