Nuovo assalto No Tav Chiomonte, bloccata l’A32 e petardi contro cantiere

notavNella notte i manifestanti no Tav sono tornati ad attaccare il cantiere dei lavori dell’alta velocità, lanciando bombe carta e petardi. La polizia è riusicta a disperdere i manifestanti con l’uso di lacrimogeni.

 

Contestualmente è stata bloccata l’autostrada del Frejus e si sono formati dei picchetti di protesta di fronte all’albergo di Susa che ospita le Forze dell’Ordine. In mattinata è ritornata la calma, ma l’allerta è massima.

 

Una strategia della tensione che torna dunque alta, l’indomani delle prese di posizione di alcuni amministratori locali che hanno approvato in un consiglio comunale aperto, di respingere le compensazioni ribadendo la contrarietà dell’opera. Nei prossimi giorni è prevista una nuova marcia di protesta da parte di chi si oppone all’opera.

 

AGGIORNAMENTO 25 luglio 2014 ore 12,24 – “I sindaci di Susa e Bussoleno – ha commentato il senatore torinese del Partito Democratico, Stefano Esposito –, hanno tenuto i consigli comunali dei due centri presso l’area dove si trova il campeggio da dove, ieri, sera sono partiti i violenti, e con loro hanno stretto un patto anti-TAV. Tutto ciò pone dei problemi di carattere istituzionale”.

 

Esposito ha poi contestato quella che ha definito “la favola del Movimento buono e di quello cattivo. Legittimo – ha detto – essere contro l’alta velocità, ma quando le manifestazioni pacifiche hanno lo scopo di coprire i pezzi violenti del Movimento No-TAV , che legittimità possono avere queste manifestazioni? Alla marcia di domani in valle ci sarà in prima fila Alberto Perino, leader del Movimento, che in settimana in un’assemblea invitava a ‘portare i cani per stanare i carabinieri’. Si può definire questo un comportamento pacifico?”

 

AGGIORNAMENTO 25 luglio 2014 ore 16,02: Le Forze dell’Ordine hanno rinvenuto nei pressi del cantiere di Chiomonte materiale esplosivo di vario tipo: da petardi montati su mortai a razzi.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Azioni No Tav Valle di Susa, continuano le contestazioni

Assalto cantiere Chiomonte No Tav, hanno lanciato anche fuochi d’artificio

Incendio rimorchio Traduerivi Susa, si sospettano estremisti No Tav

Massimiliano Rambaldi

Foto: wikipedia.org