Omicidio “in romanzo” Giaveno Torino, chiusura delle indagini

Sono state chiuse ufficialmente le indagini del cosiddetto “Omicidio in romanzo”.

 

IL DELITTO E LA FINZIONE LETTERARIA- La tragica vicenda risale all’agosto 2012, quando un aspirante scrittore di Giaveno (To) fu accusato dell’omicidio di una prostituta nigeriana. A incastrarlo il suo libro, dove l’uomo descriveva minuziosamente proprio l’uccisione di una lucciola.

– L’unica differenza risaliva all’arma usata per il delitto: la vittima, nella realtà, è stata massacrata a coltellate. Nella “finzione” letteraria, invece, la prostituta veniva uccisa a colpi di fucile.

– Nonostante ciò, gli Inquirenti hanno da subito sospettato del 35enne, sul quale hanno avviato le indagini.

– In questo senso, determinante il DNA della nigeriana rinvenuto all’interno della macchina dell’uomo.

 

FINE DELLE INDAGINI – A seguito di un’approfondita attività investigativa, si sono chiuse ieri, ufficialmente, le indagini sull’accaduto.

– Nella relazione del PM di Torino Vito Destito si legge chiaramente l’impianto accusatorio che vedrebbe l’uomo aver ucciso la nigeriana, che ormai considerava di “sua proprietà”, per dare sfogo allo “spirito punitivo che c’era in lui”.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Di Redazione