Omicidio-suicidio Carignano, tragedia all’alba

Alle 5.30 circa un uomo ha esploso alcuni colpi d'arma da fuoco con una pistola legalmente detenuta, all'indirizzo della moglie, dei due figli minori e del cane sparandosi subito dopo alla testa

Strage familiare all’alba di oggi in una villetta di Carignano.
Secondo quanto spiegato, all’alba di oggi un uomo ha esploso alcuni colpi d’arma da fuoco con una pistola legalmente detenuta, all’indirizzo della moglie, dei due figli minori e del cane sparandosi subito dopo alla testa.
In base a quanto appurato, la donna è stata rinvenuta cadavere dai Carabinieri che, allertati dai vicini, hanno sfondato la porta, mentre i due figli, due gemellini, sono stati trasportati d’urgenza al Regina Margherita di Torino in gravissime condizioni. L’omicida nonostante la pronta assistenza medica del 118 è morto dopo poco.
All’arrivo al Regina Margherita, purtroppo, anche uno dei due figlioletti è deceduto. Rimane gravissima la sorellina. Sul posto i Carabinieri che stanno indagando sui motivi del raptus.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here