Ospedale San Lorenzo Carmagnola, è ripartita l’attività chirurgica oncologica

L'ASL ha infatti comunicato ai Sindaci del territorio che nell'ospedale carmagnolse alcune porzioni convertite per l'emergenza covid, sono ritornate alla funzione originale

Segnali di normalità all’Ospedale San Lorenzo di Carmagnola. L’ASL ha infatti comunicato ai Sindaci del territorio che nell’ospedale carmagnolse alcune porzioni convertite per l’emergenza covid, sono ritornate alla funzione originale. E’ ripartita – ad esempio-, l’attività chirurgica oncologica. E’ stata attivata una seconda sala operatoria per attività chirurgica dipartimentale, così da operare pazienti urgenti provenienti anche dagli altri ospedali dell’ASL To 5. E’ stata riattivata anche l’attività ambulatoriale interventistica oculistica. L’azienda fa sapere che anche per quanto riguarda gli ospedali di Moncalieri e Chieri è prevista una imminente riprogrammazione delle attività e una riconversione parziale dei posti letto covid.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here