Parco Braccini via Osasco Torino, l’area torna ad essere dei residenti

fotoSembra aver finalmente trovato un minimo di pace l’area “Parco verde Braccini” di via Osasco dove, da due settimane, si è intervenuti per dire basta alle continue risse e ai bivacchi di immigrati che creavano più di un disagio ai residenti.

 

Come ripreso da Chiara Bosticco (consigliere Lega Nord Circoscrizione 3), l’interpellanza del consiglio aperto di circoscrizione del 19 giugno sta dando i suoi risultati.

 

Il giardinetto, come si vede nella foto, si presenta ancora non troppo pulito in alcuni giorni della settimana. Tuttavia sembra almeno essere tornato più vivibile per i residenti che da tempo avevano rinunciano a frequentarlo.

 

I Vigili Urbani hanno intensificato i passaggi, ma qualche immigrato torna quando le pattuglie sono già passate.

 

“L’ultima rissa è avvenuta il mercoledì prima del consiglio aperto.” – dice la consigliera – “Ci auguriamo che sia stato l’ultimo episodio di questo tipo nella zona”.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Rissa via Osasco Torino, i residenti insorgono “Così non si può andare avanti!”

Ubriachi via Bossolasco Torino, i residenti esasperati: “Quando qualcuno si deciderà ad intervenire?”

Di Redazione