Pass parcheggi residenti Torino, tariffe, commenti e proteste

Le Nuove Tariffe, si legge sul sito della GTT, per l’acquisto/Rinnovo degli attuali Permessi per Residenti da 45 euro o 10 saranno in base al Reddito ISEE del nucleo familiare.

800px-Piazza_Palazzo_di_Città_durante_i_150_anni_dell'unità_d'_ItaliaArriva puntuale la scure dei nuovi permessi per residenti e non solo. Una impennata verso l’alto che già regala le prime polemiche.
LE NUOVE TARIFFE – Le Nuove Tariffe, si legge sul sito della GTT, per l’acquisto/Rinnovo degli attuali Permessi per Residenti da 45 euro o 10 saranno in base al Reddito ISEE del nucleo familiare.
Fasce di Reddito ISEE – Di seguito sono riportate le fasce di Reddito ISEE previste per poter usufruire di una delle tariffe agevolate, che dovranno essere obbligatoriamente certificate, presentando al momento della richiesta di un nuovo/rinnovo permesso, l’attestazione ISEE in corso di validità:
Fascia 1 Tariffa agevolata euro 10,00: Reddito ISEE non superiore ad euro 12mila.
Questa tariffa agevolata sarà applicata solo se vi è un unico veicolo di proprietà all’interno del nucleo familiare (quindi non viene applicato sui veicoli in benefit/comodato…) e se la potenza dello stesso non supera 100 KW.
Fascia 2 Tariffa agevolata euro 45,00: Reddito ISEE non superiore ad euro 20mila e non si è in possesso dei requisiti che darebbero diritto alla Tariffa della fascia 1.
Fascia 3 Tariffa agevolata euro 90,00: Reddito ISEE compreso tra euro 20mila ed euro 50mila.
Tariffa Ordinaria euro 180,00: Se NON viene presenta l’attestazione ISEE in corso di validità oppure se si ha un Reddito ISEE superiore ad euro 50mila NON si ha diritto ad usufruire di una delle tariffe agevolate ma sarà applicata la Tariffa piena corrispondente ad euro 180,00.
COME ACCEDERE ALLA TARIFFA AGEVOLATA – Al fine di poter usufruire di una delle tariffe agevolate, stando a quanto comunicato da GTT, dovrà essere obbligatoriamente presentata l’attestazione ISEE in corso di validità al momento della richiesta del Permesso di sosta. Non saranno prese in considerazione attestazioni presentate successivamente.
Le Nuove Tariffe per l’acquisto/Rinnovo degli attuali Permessi per Residenti con auto in uso gratuito da familiare o ditta/società da euro 60 trimestrale o euro 200 annuali. L’attuale tariffa trimestrale da euro 60 passa ad euro 70,00. L’attuale tariffa annuale da euro 200,00 passa ad euro 250,00.
QUANDO VERRANNO APPLICATE LE NUOVE TARIFFE – Nuovi Rilasci: le nuove tariffe saranno applicate a tutti i permessi acquistati dal 1° maggio 2017.
Rinnovi:
Permessi da euro 45,00/euro 10,00
Permessi con scadenza aprile 2017: verrà applicata la vecchia tariffa solo se rinnovati entro il 31 maggio 2017. Dopo tale data verrà applicata la nuova tariffa.
Permessi con scadenza maggio 2017: verrà applicata la nuova tariffa anche se la richiesta di rinnovo verrà effettuata prima del 1° maggio.
Permessi da euro 200,00/euro 60,00
Permessi con scadenza fino al 29 aprile 2017: se rinnovati entro il 30 aprile verrà applicata al vecchia tariffa. Se rinnovati dal 1° maggio verrà applicata la Nuova.
Permessi con scadenza dal 30 aprile 2017: verrà applicata la nuova tariffa anche se la richiesta di rinnovo verrà presentata in anticipo.
POLEMICHE TRA I RESIDENTI – Non l’hanno presa troppo bene i torinesi che contestano le nuove tariffe “E’ un salasso inutile che alla lunga danneggia chi lavora e ha un determinato reddito, ma che soprattutto non garantirà più soldi alle casse comunali. I soliti pagheranno e i furbetti no” – ci spiega un cittadino.”Io parcheggio la macchina nel cortile del condominio,” – racconta una signora – “quindi sono più “fortunata”, ma non è questo il sistema per ridistribuire il carico sulle famiglie visto che un reale vantaggio non c’è… Non era meglio una tariffa unica agevolando le fasce più deboli?”.
Foto: wikipedia.org

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here