Pattuglia Guardia di Finanza aiuta auto bloccata Torino, salvo bimbo diretto in ospedale

Lampeggiante e sirena la pattuglia della Guardia di Finanza fa la staffetta sino al Pronto Soccorso dell’Ospedale Pediatrico Regina Margherita.

GDF_foto_darchivio-300x225E’ stato necessario “l’aiuto” della Guardia di Finanza, per portare in ospedale un bambino di 8 anni in difficoltà.
È quanto accaduto a Torino in Corso Inghilterra, quando una pattuglia del Gruppo Torino, impegnata nella consueta attività di prevenzione, coordinata dalla Sala Operativa Provinciale per il “Servizio 117” di pubblica utilità, ha notato un’autovettura bloccata nel traffico che invano cercava, suonando insistentemente il clacson e sventolando un fazzoletto bianco, di farsi strada.
I Finanzieri del Nucleo Operativo Pronto Impiego si sono affiancati all’autovettura per capire cosa stesse succedendo. Sul sedile posteriore dell’autovettura una donna con un bimbo in braccio in preda a forti dolori addominali, alla guida un uomo. I Finanzieri scambiano qualche parola con il conducente, il padre del piccolo, agitato per la situazione. Lampeggiante e sirena la pattuglia della Guardia di Finanza fa la staffetta sino al Pronto Soccorso dell’Ospedale Pediatrico Regina Margherita. Il traffico si “apre” e a quel punto ci vogliono pochi istanti per arrivare al nosocomio cittadino. Finanzieri e genitori scendono e finalmente il bambino viene affidato alle cure dei sanitari.