Pedofilia Torino, pensionato realizzava filmati pornografici adescando vittime giovanissime

L’operazione è stata condotta dai Carabinieri di Cagliari.

 

Secondo quanto spiegato, sono stati notificati gli arresti domiciliari ad un 73enne torinese che convinceva minori a mostrarsi nudi tramite la webcam.

 

L’uomo, un ex dirigente d’azienda, era già noto alla procura sarda in seguito alla denuncia di una madre preoccupata per il rapporto che il pensionato aveva con la figlia 15enne che aveva contattato fingendosi malato di SLA.

 

La tecnica usata dal presunto orco è putroppo tristemente già nota. In base a quanto confermato dalla indagini condotte, infatti, promettendo regali e ricariche telefoniche, il pensionato riusciva a convincere le giovani vittime a prestarsi alla realizzazione di filmati pornografici.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

Di Redazione