Poliziotti aggrediti Torino Madonna di Campagna, fermato un 35enne

L’episodio è avvenuto nel pomeriggio di ieri durante un controllo ad opera di una pattuglia della sezione di Madonna di Campagna/Vallette della Polizia Municipale

 

Secondo quanto spiegato, gli agenti dovevano rintracciare una cittadina straniera, ma si sono trovati di fronte un 35enne africano.

 

L’uomo, che ha dichiarato agli agenti di trovarsi nell’abitazione poichè fidanzato di una amica della proprietaria, si è innervosito alle continue domande e alla richiesta di mostrare un documento d’identità.

 

Quando i poliziotti gli hanno comunicato che era necessario seguirli al Comando per l’identificazione, è cominciato il tentativo di fuga terminato con una colluttazione ed il fermo.

 

L’uomo dovrà rispondere di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale ed è stato trasferito al Commissariato San Paolo in attesa del processo.

 

I due agenti hanno riportato varie ferite: uno ha subito la lussazione di una mano e l’altro è stato morsicato in tre punti ed ha una ferita al braccio.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Sequestro negozio alimentari corso Brescia Torino, dal latte solidificato, agli sfiatatoi interni della caldaia a gas

Rapina gioielleria via Vandalino Torino, si cerca il rapinatore “maiale”

Ortaggi e gasolio per pagare le prostitute; è successo a Benevagienna, Cuneo: la crisi aguzza “l’ingegno

Falsi vigilantes Torino, fermata un’organizzazione illegale

Di Redazione