Privè improvvisato Parco di Stupinigi Candiolo, sgomberato dalla Municipale

Le Guardie Parco di Stupinigi hanno notato quell'ammasso di mobili recuperati da chissà quale discarica e trattandosi a tutti gli effetti di rifiuti, hanno segnalato il tutto alla Polizia municipale di Candiolo

Si era organizzata per cercare di dare “comfort” e “privacy” ai clienti che riceveva. Così nel parco di Stupinigi si era costruita una camera da letto fai da te con materassi, poltrone e perfino un separè per limitare gli “occhi indiscreti”.
Ma le Guardie Parco di Stupinigi hanno notato quell’ammasso di mobili recuperati da chissà quale discarica e trattandosi a tutti gli effetti di rifiuti, hanno segnalato il tutto alla Polizia municipale di Candiolo.
Nei giorni scorsi i Vigili sono andati a fare un sopralluogo e hanno trovato effettivamente quanto segnalato. Così hanno interessato il consorzio Covar che ha provveduto a recuperare quei rifiuti e smaltirli. E per la signorina, ora, niente più “stanza vista Parco”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here