Processo No Tav Torino, sei condanne e due assoluzioni per i fatti di Susa

Il Tribunale Militare di Torino ha emesso oggi la sentenza.

 

IL FATTO – Era il 9 febbraio 2010, una delle tante giornate di tensione con le Forze dell’Ordine. Ora, dopo 3 anni arriva la sentenza per quei fatti successi all’autoporto di Susa.

– Sono 6 le condanne e due le assoluzioni, mentre gli avvocati dei condannati hanno già fatto sapere di voler presentare ricorso.

 

LE CONDANNE – Ai sei imputati sono stati inflitti cinque mesi, a un settimo imputato un mese, a fronte di una richiesta dell’accusa che chiedeva pene fino a un anno e tre mesi.

 Tra i condannati anche il leader No Tav Luca Abbà: l’attivista valsusino che un anno fa rimase folgorato salendo su un traliccio dell’alta tensione.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.


VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

No Tav Val Susa, momenti di tensione alla riunione locale dei militanti del PD

No Tav Val Susa, arrivato un post contro gli operai al lavoro nel cantiere di Chiomonte

Assalto cantiere Torino-Lione, Val Susa sempre più simile ad una zona di guerra

Di Redazione