Profughi nascosti dentro camion Nichelino, conducente allerta subito 112

La Polizia Stradale ha aperto il rimorchio e ha scoperto i tre profughi che, probabilmente, avevano viaggiato in quel modo dalla Serbia, paese di partenza del tir

Tre profughi afghani sono stati fermati dalla Polizia Stradale di Torino, l’altra mattina, all’area di servizio di Nichelino Nord sulla Tangenziale di Torino. I tre erano a bordo del cassone di un camion. Il conducente non si è accorto che i profughi avevano clandestinamente trovato posto all’interno del rimorchio. Quando si è fermato all’area di servizio ha sentito dei rumori sospetti all’interno del cassone e ha subito chiamato il 112. La Polizia Stradale ha aperto il rimorchio e ha scoperto i tre profughi che, probabilmente, avevano viaggiato in quel modo dalla Serbia, paese di partenza del tir diretto al centro ricambi della Fiat di None. Per tutta la durata del viaggio i tre sono rimasti senza cibo e acqua. Prima di essere portati in Questura dagli agenti della Stradale sono stati rifocillati alla stazione di servizio. Ora toccherà all’Ufficio Immigrazione della Questura di Torino occuparsi di loro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here