Profugo disperso nel Po Verrua Savoia, si è gettato e non è più riemerso

Sul posto ci sono anche un elicottero e due ambulanze, oltre ai Carabinieri, avvisati da alcuni residenti.

vigili del fuocoAveva deciso di fare un bagno rinfrescante in compagnia di un gruppo di amici per combattere il caldo, ma dopo essersi tuffato nelle acque del Po nei pressi del ponte di Crescentino, non è più riemerso.
Secondo quanto spiegato, i sommozzatori dei Vigili del Fuoco stanno cercando il corpo di un giovane profugo ospitato nelle case del Comune di Verrua Savoia, in provincia di Torino. Sul posto ci sono anche un elicottero e due ambulanze, oltre ai Carabinieri, avvisati da alcuni residenti. Al momento del giovane non ci sarebbe alcuna traccia.