Prostituzione via Ormea Torino, la testimonianza di una lucciola a CronacaTorino

Dopo la segnalazione ricevuta dalla nostra Redazione (redazione@cronacatorino.it) circa problematiche di via Ormea, pubblicata mercoledì 19 giugno 2013, abbiamo incontrato una prostituta che, con profonda semplicità, ha affrontato la questione da un nuovo punto di vista: il suo. Deborah (questo il nome fittizio scelto per la ragazza), ci si è avvicinata spontaneamente, con grande dignità e garbo, per portare alla luce una realtà diversa da quello che siamo abituati ad associare al fenomeno della prostituzione, come degrado e spaccio. Si tratta di contesti innegabili e di massima gravità, tuttavia, il racconto di Deborah ha testimoniato quel “qualcosa in più” della vita di queste ragazze, creature fragili e non di rado piene di malinconia e tristezza. Di seguito il racconto di Deborah:

 

– Posso sedermi?

 

Prego, con chi ho il piacere?

– Sono una delle ragazze menzionate nella segnalazione del suo lettore

 

 Una prostituta?

– Sì..

 

Da quanto?

Circa 10 anni

 

Le faccio la domanda forse più banale: perché lo fa?

– All’inizio per i soldi, ero in Italia da pochissimo e non trovavo lavoro e poi ha cominciato a piacermi….

 

In che senso?

Tutti quegli uomini che vengono da te e pagano per stare con te…. In fondo forse era la risposta dopo diversi mesi in cui ero stata senza nessuno

 

Ne parla con un certo distacco…

– Dopo tutti questi anni o ci fai l’abitudine o cominci a chiederti se non puoi avere qualcosa di meglio

 

Ha mai cercato qualcosa di meglio?

– No

 

Perché?

– Andava bene così

 

E adesso?

– Non lo so, sinceramente comincio a essere stanca e vecchia… Gli uomini sono calati e quindi ho cominciato a farmi domande

 

Tornando all’origine: cosa pensa dei cittadini che si lamentano della vostra presenza?

– Che è sempre stato così, la nostra presenza sicuramente a qualcuno da fastidio… Ma molti di quelli che sento lamentarsi nei bar regolarmente poi sono clienti abituari delle stesse ragazze che vorrebbero cacciar via.

 

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it

 

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it

 

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Idraulico spacciatore Torino, aveva 360 chili di hashish in garage

Cocaina Torino, organizzazione nigeriana forniva supporto psicologico ai propri corrieri

Degrado via Ormea Torino, prostituizione e spaccio, ma non solo: la passeggiata di Cronacatorino

 

Di Redazione