Protesta Bar Beinasco, “Ci state uccidendo”

Un bar di Beinasco ha scelto di rendere ben visibile lo stato d'animo che stanno attraversando diversi gestori di locali pubblici ancora in attesa di ricominciare a lavorare

Un cartello affisso fuori dal locale, visibile a tutti e che non lascia spazio ad interpretazioni. “Governo bugiardo, ci state uccidendo tutti”.
Una protesta che comprende tanti gestori di locali pubblici, ancora alle prese con lo stop al lavoro imposto dal governo a causa delle misure di contenimento per il Covid 19. Ma un bar di Beinasco ha scelto di rendere ben visibile lo stato d’animo che stanno attraversando diversi gestori di locali pubblici ancora in attesa di ricominciare a lavorare.
Non è ancora certo se potranno ricominciare dal 18 maggio: la Regione potrebbe infatti prolungare di un’altra settimana lo stop per tali categorie commerciali.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here