Protesta carcere Lorusso e Cotugno Torino, detenuto si arrampica sul tetto proclamandosi innocente

VigiliUn detenuto romeno del carcere Lorusso e Cotugno è salito questa mattina sul tetto del padiglione C, minacciando di gettarsi nel vuoto, perché, diceva, di essere innocente.

 

Deve scontare una pena fino al 2018. Dopo l’intervento dei Vigili del Fuoco e del console romeno, l’uomo ha deciso di scendere la tetto, facendo terminare lo stato di allarme.

 

Per tutta la mattinata gli agenti della Polizia Penitenziaria hanno cercato di convincere l’omo a scendere, invano. Leo Beneduci, segretario generale Osapp, è laconico: “Siamo nel caos più totale. Non possiamo più attendere: siamo pronti ad avviare manifestazioni di protesta”.

 

INVIATECI LE VOSTRE SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacatorino.it

– Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci ainfo@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro

 

 

Leggi anche:

Elezioni Presidente della Repubblica, favoriti, modalità di scrutinio e maggioranza

Regole ISEE gennaio 2015, novità e modalità di calcolo

Legge di Stabilità approvata al Senato, sintesi di tutte le novità normative

Tasse nascoste finanziaria Renzi, dall’aumento dell’Iva, ai rincari della benzina

(m.ram.)