Protesta contro Tir e smog Borgo Salsasio Carmagnola, le voci dei cittadini

Il fine è continuare la battaglia contro la tenaglia che da anni ormai tiene stretti i residenti, con il passaggio costante di mezzi pensanti che contribuisce e non poco a respirare veleni

“Siamo stanchi di aspettare”, “Fateci respirare”, “No ai tir”. Cartelli e striscioni appesi in via Torino, a Borgo Salsasio, per tenere alta l’attenzione sul tema dell’inquinamento in zona e del traffico pesante, diventato insostenibile. L’iniziativa è di alcuni cittadini della zona, che stanno lavorando per formare un comitato del borgo. Il fine è continuare la battaglia contro la tenaglia che da anni ormai tiene stretti i residenti, con il passaggio costante di mezzi pensanti che contribuisce e non poco a respirare veleni. I cartelli sono apparsi tra venerdì e sabato, proprio all’ingresso del borgo: impossibile non vederli per chi arriva da Carignano o per chi esce da Carmagnola in direzione nord, sulla provinciale 20.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here