Provvedimento Ludopatia Nichelino, slot machine spende da mezzogiorno a mezzanotte

nichelinoLa Città di Nichelino prosegue, alzando il tiro, la sua battaglia di contrasto al gioco d’azzardo nei locali pubblici autorizzati e contro i conseguenti rischi da ludopatia.

 

Il sindaco, Angelino Riggio, ha infatti firmato oggi, un’ordinanza con la quale si stabiliscono i nuovi orari di funzionamento delle “slot-machine” con vincite di denaro nei locali pubblici.

 

L’atto del sindaco impone lo spegnimento obbligatorio delle “slot-machine”, tutti i giorni, da mezzanotte a mezzogiorno.

 

Una decisione forte e che conferma la linea dura e attenta che, da tempo, l’Amministrazione Comunale aveva già intrapreso con la limitazione dell’apertura di nuove “sale gioco” e con i dibattiti pubblici nelle scuole con lo scopo di sensibilizzare i giovani sui rischi di dipendenza dal gioco d’azzardo.

 

L’ordinanza è supportata da una recentissima sentenza della Consiglio di Stato che conferma il potere dei sindaci nella determinazione degli orari di funzionamento delle “slot-machine”.

 

Dunque, prosegue la lotta senza quartiere di Nichelino per contrastare il dilagare (segnalato dalla statistiche e dai dati forniti da Asl, Sert e altri servizi) di dipendenza dal gioco.

 

“Una piaga – spiega Riggio – in grado di rovinare rapporti familiari e sociali, di spingere le vittime tra le mani di usurai o di indurle a compiere azioni criminali pur di ottenere disponibilità di denaro per soddisfare la compulsione al gioco”.

 

I gestori dei locali in cui sono installate le “slot-machine” dovranno, inoltre, esporre in modo visibile al pubblico opportuni e chiari avvertimenti sui rischi di dipendenza derivanti dalla pratica del gioco d’azzardo con relative vincite di denaro.

 

“Da tempo – aggiungono Diego Sarno, Assessore alla Legalità, e Marta Marando, Assessore alle Politiche Sociali – Nichelino è in prima linea nella battaglia contro la diffusione della slot-machine e del gioco d’azzardo in genere. Oltre alle limitazioni previste dall’ordinanza, continueremo il nostro impegno di sensibilizzazione nelle scuole e in tutta la città. E’ una scelta di civiltà e di cultura della legalità”.

 

Previste sanzioni per chi violerà quanto disposto dal provvedimento del sindaco.

Multe da 500 euro, per chi non rispetterà gli orari di spegnimento delle “macchinette” nelle sale gioco; di 300 euro per gli altri esercizi pubblici; di 100 euro per la mancata esposizione della cartellonistica di avviso. In talune particolari circostanze gravi o di recidiva, si passerà al blocco (fino a sette giorni) delle “slot-machine”.

 

L’ordinanza dispone, infine, che le eventuali nuove autorizzazioni/licenze, riguardanti l’installazione dei suddetti macchinari, osservino una distanza di almeno 500 metri da scuole, edifici di culto, centri sportivi, banche, ambulatori/uffici Asl.

 

Negli ultimi giorni, il Gruppo Consiliare del PD aveva presentato una mozione per il prossimo Consiglio Comunale, per sollecitare con forza un intervento nel più breve tempo possibile. “Ci riteniamo soddisfatti, – dice il consigliere Alessio Ricci -, soprattutto per il servizio prodotto per la Città di Nichelino e per i nostri concittadini. Il gioco d’azzardo patologico è una vera e propria piaga della società moderna, e va combattuta senza paura e con forza. Questa è l’azione più diretta e più incisiva che un Comune potesse fare, e finalmente anche per la Città di Nichelino è realtà. Limitare negli orari l’uso delle slot machine, soprattutto di mattina, è un grande segnale di dissuasione verso questi maledetti giochi che ti sottraggono tutto: soldi e anima”.

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – per le vostre segnalazioni e foto circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci a redazione@cronacatorino.it

– il nostro staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

PUBBLICITA’ A PARTIRE DA 10 EURO  – Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, eventi, mostre o spettacoli, scriveteci a info@cronacatorino.it

– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie.

Massimiliano Rambaldi

Foto: wikipedia.org