Raccolti 20mila euro grazie all’asta Exclusive Charity per i bambini di CasaOZ e i giovani di Fondazione Molinette

Un grande evento della solidarietà

raccolti-20mila-euro-grazie-asta-exclusive-charity-bambini-casaoz-giovani-fondazione-molinetteTORINO Si chiude con un’asta all’insegna della solidarietà la settimana di incontri, tavole rotonde, masterclass e laboratori sui temi di stretta attualità che abbracciano diversi settori strategici dell’economia e dell’industria organizzata dal 14 al 21 novembre in occasione delle Nitto ATP Finals dagli imprenditori delle 24 aziende inserite in Exclusive Brands Torino, la prima rete italiana multisettoriale di aziende di alta gamma Made in Italy nata nel 2011 e promossa dall’Unione Industriale di Torino.

Così dopo 16 appuntamenti sui temi dell’innovazione, sostenibilità, alimentazione, arte, design e armocromia tenutisi nell’esclusiva Lounge allestita presso il Museo del Risorgimento, che hanno registrato il tutto esaurito, si sono raccolti 20 mila euro grazie all’Exclusive Charity, l’asta pensata per festeggiare il decimo anniversario della rete di imprese d’eccellenza a sostegno dei due Charity Partners torinesi: Associazione CasaOZ Onlus e Fondazione Ricerca Molinette Onlus.

All’asta speciale sono stati proposti oggetti d’arte e di design molto particolari, accessori per la casa, la persona e il tempo libero e pezzi unici o in edizione limitata, oltre a esperienze e visite guidate da vivere nelle 24 aziende della rete Exclusive Brands Torino, di cui fanno parte: Mattioli, Oscalito 1936, Vanni Occhiali, Pattern, Allemano, Tonatto, Erboristeria Magentina, Estetica Network, Pininfarina, Quercetti, Gruppo Building, Caffè Costadoro, Galup, Guido Gobino, Acqua Minerale Lauretana, Pastificio De Filippis, Gelati Pepino 1884, Bava Vini, Relais San Maurizio, Altec, Nimbus, l’Opificio, Quagliotti e Arti Grafiche Parini.

Il ricavato dell’asta benefica verrà devoluto all’Associazione CasaOz Onlus, che con il progetto ResidenzeOz realizzerà un mini appartamento per le famiglie che hanno un bimbo ricoverato negli ospedali torinesi e alla Fondazione Ricerca Molinette Onlus, che attraverso un bando di finanziamento premia l’eccellenza della ricerca scientifica sulle malattie dell’invecchiamento alla “Città della Salute e della Scienza”, con l’istituzione di una borsa di studio per giovani ricercatori e l’acquisto di attrezzature e strumenti innovativi per i laboratori di ricerca.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here