Ragazza rinchiusa in casa San Salvario Torino, segregata per aver sbagliato in un gioco virtuale

PoliziaIncredibile storia dal quartiere San Salvario di Torino.
Secondo quanto spiegato, un uomo di origine cinese di 21 anni avrebbe chiuso in casa la fidanzata di 24 anni, anche lei cinese, perché aveva sbagliato una mossa in un un gioco su internet.
In base a quanto appurato, i Vigili del Fuoco e la Polizia di Stato sono intervenuti per liberare la 24enne. Il ragazzo, è stato denunciato per violenza privata.
Le avrebbe detto di avere gettato le chiavi nella tazza del bagno.
Foto in evidenza: wikipedia.org