Ragazza sequestrata Torino da ex fidanzato ai domiciliari, liberata dai Carabinieri

La triste vicenda è avvenuta ieri nel torinese.

.

Protagonista della vicenda una ragazza italiana di 23 anni che ha vissuto la sua giornata di terrore e paura.

.

Secondo quanto spiegato dalle Forze dell’Ordine, la giovane era stata attirata a casa dall’ex fidanzato con una scusa ed è stata segregata e violentata.

.

All’origine di tutto la scelta di troncare i rapporti con l’uomo, un 23enne romeno agli arresti domiciliari per furto e sfruttamento della prostituzione.

.

A liberare la ragazza dal suo incubo, sono stati i Carabinieri di Leinì, avvertiti dalla madre. Per il 23enne romeno e la madre sono scattate le manette, con le accuse di sequestro di persona e violenza sessuale. Denunciato anche il fratello 17enne del malvivente.

.

INVIATECI LE VOSTRE FOTO E SEGNALAZIONI – Per le vostre segnalazioni circa incidenti, emergenze, autovelox nascosti, strade dissestate e buchi sul manto stradale, disagi sociali, odissee burocratiche, truffe, rapine, aggressioni, zone carenti di sicurezza, aree preda di degrado o spaccio, problematiche sui mezzi pubblici, borseggi, maltrattamenti sugli animali o altro, scriveteci e mandateci le vostre foto a redazione@cronacatorino.it – Il nostro Staff riserverà la massima attenzione ad ogni caso, per dar voce direttamente ai cittadini, senza “filtri politici”.

 

VISIBILITA’ ALLA VOSTRA ATTIVITA’ –  Se siete interessati a dare visibilità alla vostra attività commerciale, scriveteci a info@cronacatorino.it– Il nostro Staff sarà a vostra disposizione per proporvi, senza alcun impegno, le migliori soluzioni pubblicitarie a partire da pochi euro.

 

Leggi anche:

Comitato piccoli imprenditoriinvisibili, recapiti e contatti per avere aiuto, il servizio è aperto a tutti

Tentato suicidio Torino, padre di famiglia torna a minacciare di togliersi la vita

Tentato suicidio Porta Palazzo, è la drammatica protesta di un ambulante marocchino

 

Di Redazione