Ragazzo con spinello mercato Moncalieri, un selfie di troppo

Una volta portato davanti al Giudice per la direttissima ha continuato nel suo atteggiamento da supponente, beccandosi l'obbligo di firma in attesa del processo

Si mette uno spinello in bocca, gira per il mercato del venerdì di Moncalieri e scattandosi una serie di selfie con gli agenti della Polizia municipale alle sue spalle, urla che lui poteva fumarsi la droga senza essere punito.
Secondo quanto spiegato, peccato, però, che gli agenti abbiano sentito lo show e pochi secondi dopo abbiano bloccato il soggetto che una volta al comando per gli accertamenti di rito ha cominciato a fare il diavolo a quattro. Prima ha insultato tutti e poi ha messo le mani addosso agli agenti, beccandosi un arresto per resistenza. Agenti, tre in totale, che sono finiti in ospedale per le cure del caso.
Una volta portato davanti al Giudice per la direttissima ha continuato nel suo atteggiamento da supponente, beccandosi l’obbligo di firma in attesa del processo.