Rapina corso Giulio Cesare Torino, tutto per uno smartphone

Gli agenti del Commissariato Barriera Milano hanno arrestato l'uomo per rapina, nelle sue tasche, oltre al telefono rubato, hanno trovato anche 10 grammi di hashish.

Erano le 20,00 circa di giovedì quando, in Corso Giulio Cesare, una volante della Polizia, durante il servizio di controllo del territorio, ha notato, diverse persone ferme, ed un cittadino nigeriano che teneva a terra un uomo di 26 anni di origine marocchina.
Secondo quanto spiegato, gli agenti, intervenuti, avrebbero visto che il 26enne, cercava di nascondere dentro i pantaloni un cellulare, oggetto della disputa.
In base a quanto appurato, il cittadino nigeriano avrebbe spiegato ai poliziotti che aveva visto pochi attimi prima il cittadino marocchino, strappare dalle mani di una donna lo smartphone e che lo aveva inseguito per recuperare l’oggetto. Giunto in Corso Giulio Cesare, sarebbe stato circondato da diversi connazionali dell’autore del furto il quale lo avrebbe anche minacciato con un coltello.
Gli agenti del Commissariato Barriera Milano hanno arrestato il cittadino marocchino per rapina, nelle sue tasche, oltre al telefono rubato, hanno trovato anche 10 grammi di hashish.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here