Rapina dentro negozio Torino, arrestato 19enne al secondo tentativo

Aveva tentato nei giorni precedenti di mettere a segno la rapina, ma la resistenza del proprietario lo aveva intimorito

manetteNon c’è stata pace per un commerciante torinese. Un giovane di 19 anni qualche giorno prima avrebbe tentato di sottrargli il registratore di cassa, ma quest’ultimo sarebbe riuscito a contrastare l’azione del soggetto che frettolosamente si sarebbe poi dato alla fuga.
Secondo quanto spiegato, questa volta il ragazzo non è riuscito a farla franca. Gli agenti del Commissariato “Barriera Nizza” sono riusciti a intercettarlo in via Giolitti direzione piazza San Carlo, in seguito a rapina ai danni dello stesso esercente commerciale.
In base a quanto appurato, è accaduto di notte, il ragazzo, questa volta in compagnia di un altro soggetto, al nuovo tentativo di sottrarre la cassa dal locale e alla resistenza del titolare, non avrebbe reagito allo stesso modo.
Il giovane avrebbe sferrato un pugno al volto del commerciante, e dopo aver prelevato vino e alcolici è riuscito a scappare insieme al complice. I poliziotti , giunti repentinamente sul posto, sono riusciti a fermare l’inutile corsa di uno dei due, l’aggressore. Il giovane è stato arrestato per il reato di rapina in concorso e denunciato per furto aggravato.
Foto: wikipedia.org